giovedì 19 gennaio | 16:41
pubblicato il 01/lug/2014 18:22

Edilizia: Ance, efficienza e qualita' del lavoro nel nuovo contratto

(ASCA) - Roma, 1 lug - E' stato firmato oggi, dopo 18 mesi di intenso confronto, da Ance, Associazioni cooperative e Sindacati nazionali edili il rinnovo del contratto nazionale.

Il nuovo accordo prevede in particolare: una razionalizzazione e quindi una maggiore efficienza del vasto sistema degli enti bilaterali, puntando su una decisa riduzione dei costi; una ristrutturazione dell'istituto dell'anzianita' della professionalita' edile, che assumera' carattere nazionale; una decisa calmierazione dei costi contrattuali, considerato il difficilissimo contesto economico, che si declina in un complessivo aumento di 40 euro piu' 8 euro in previdenza complementare; un incremento della flessibilita' dell'utilizzo dei rapporti di lavoro, portando al 40% i contratti a tempo determinato.

''Dopo una lunghissima e difficile trattativa che ci ha impegnato per molti mesi abbiamo raggiunto un importante accordo che e' frutto dello sforzo comune di garantire un futuro migliore al settore dell'edilizia'', commentano il Presidente Ance, Paolo Buzzetti e dell'Aci Produzione e Lavoro, Carlo Zini. ''In un momento di grave e perdurante crisi per il settore l'intesa e' certamente la prova del grande senso di responsabilita' delle imprese e della volonta' di tutto il sistema di puntare alla crescita.

Principi importanti che da tempo condividiamo con tutte le sigle datoriali e sindacali aderenti agli Stati Generali delle costruzioni''.

Grande soddisfazione e' stata espressa, inoltre, dal Vice Presidente Ance, Gabriele Buia, e dal Delegato alle Relazioni industriali cooperative, Renato Verri, anche in considerazione degli importanti passi in avanti fatti in tema di trasferta, prepensionamenti, contrattazione di secondo livello e codice etico per gli organismi paritetici: ''Si tratta di temi che caratterizzano un contratto di responsabilita' che mette al centro del mercato del lavoro la qualita' e la trasparenza''.

red/glr

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Fed
Fed, Yellen vede tassi al 3% alla fine del 2019
Petrolio
Petrolio, Aie rivede al rialzo domanda mondiale, cala offerta Opec
Ilva
Ilva, Laghi: in 2016 produzione +23% con 5,8 mln tonnellate
Netflix
Netflix, record di abbonati nel 4 trimestre, anche fuori dagli Usa
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Ambientalisti italiani in piazza per Trump
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Immunoterapia, un libro sulla quarta arma contro il cancro
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
TomTom City, la piattaforma monitora il traffico in tempo reale