martedì 21 febbraio | 05:23
pubblicato il 16/ott/2013 18:18

Edf Fenice: a Torino un campus per l'efficienza energetica

(ASCA) - Torino, 16 ott - Un campus per la formazione di manager dell'efficienza energetica. Lo ha promosso Edf Fenice, filiale Italiana del gruppo Edf, con l'obiettivo di avviarlo in una nuova struttura realizzata a Rivoli, nella primavera del 2014.

''Quello dell'efficienza energetica - spiega l'ad Nicolas Katcharov - e' un mercato in grande espansione e gia' oggi il valore di un kilowatt risparmiato equivale a quello di un kilowatt prodotto e per questo pio' che aumentare la capacita' produttiva si punta a consumare meno''. Si calcola che le potenzialita' del 'saving energy' in Europa siano pari a 70 miliardi l'anno di giro d'affari, mentre in Italia i benefici potrebbero valere fino a 3 miliardi. ''In Italia - prosegue Katcharov - dove i costi dell'energia sono sempre stati piu' alti della media euriopea, anche se ora il divario e' un po' diminuito, c'e' la sensibilita' necessaria per sviluppare competenze che possiamo utilizzare in tutta Europa, a cominciare dalla Russia dove gli stabilimenti sono quasi tutta di epoca staliniana e dove ci sono grandi opportunita'''. Edf, che in quasi 20 anni di esperienza nel settore delle utilies energetiche per l'industria, ha sviluppato un'offerta completa di servizi per grandi gruppi multinazionali, nei prossimi tre anni conta di investire in Europa circa 500 milioni, di cui un centinaio in Russia, appunto, e 300 tra Italia, Spagna e Polonia, mercati in cui il gruppo, che nel nostro paese conta circa 1400 dipendenti, di cui 700 operai e il resto tecnici e ingegneri, e' gia' presente con propri insediamenti. Altri 100 saranno investiti in Francia dove ha sede la casa madre, Edf.

Nato per formare manager e tecnici anche in vista di un possibile assorbimento del gruppo, il Campus, punta ad avere all'esordio un centinaio di iscrizioni e si rivolge ad un'ampia platea di soggetti potenzialmente interessati: imprenditori e manager dell'industria manifatturiera e del settore energetico, energy manager , neodiplomati e neolaureati in discipline tecnico energetiche, operatori finanziari, banche e analisti, istituzioni, vale a dire certificatori, authority, legislatori e appartenenti alla pubblica amministrazione. ''Abbiamo pensato al Campus come un luogo di incontro e di scambio, un hub dove la formazione sia il risultato di incontri relazioni e sinergie tra i vari partecipanti'', dice Marco Steardo, direttore esecutivo sviluppo di Edf Fenice. Temi di approfondimento, tra gli altri, i costi e la gestione dell'energia, la normativa, i modelli possibili di efficienza, barriere e leve di sviluppo del settore, buone pratiche. Domani l'iniziativa verra' presentata nel corso del Meeting internazionale che si svolgera' a Torino sul tema dell'efficienza energetica, promosso in collaborazione con la Regione Piemonte, il Politecnico e l'Universita' di Torino, Confindustria Piemonte, e Fire, la federazione italiana per l'uso razionale dell'energia. ''La sfida - conclude Steardo - e' fare dell'Italia il leader in Europa dell'efficienza energetica in ambito industriale''. eg/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pensioni
Pensioni, Boeri: pensare a giovani, alcuni privilegi da rivedere
Alitalia
Alitalia, Delrio: ci sono problemi seri, siamo preoccupati
Alitalia
Alitalia, sindacati: sciopero confermato, governo convoca azienda
Conti pubblici
Padoan: da migliori previsioni no impatto su manovra correttiva
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
Verona Fiere, Evoo Days, al via il primo forum per filiera olio
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia