domenica 04 dicembre | 23:17
pubblicato il 18/ott/2016 12:46

Ecco R1, drone Made in Italy che studia da assistente domestico

Dell'Istituto Italiano di Tecnologia, già riconosce gli oggetti

Ecco R1, drone Made in Italy che studia da assistente domestico

Roma, 18 ott. (askanews) - Si chiama R1, un nome che sembra uscito da Guerre Stellari, ma gli scopi per cui i suoi inventori lo hanno creato sono tutt'altro che avventurosi. Studia per diventare assistente domestico, in particolare per anziani o persone con problemi.

Lo spiega Matteo Brunettini, allo stand dell'Istituto Italiano di Tecnologia al Maker Faire di Roma. "R1 è un robot pensato come assistente per le persone, ad esempio anziani o persone che hanno problemi di mobilità, per aiutarli nella vita di tutti i giorni. Il primo mattoncino di intelligenza che gli abbiamo dato, fondamentale per poter interagire con gli esseri umani, è poter capire il linguaggio e riconoscere gli oggetti. Se gli faccio vedere un oggetto o una persona può riconoscerli".

Forse R1 non lo sapeva, ma si è ritrovato a fare quasi da comitato di benvenuto al Maker Faire, dato che era la prima attrazione che si trovavano di fronte i visitatori che entravano dall'ingresso Nord. Intanto il giovane robot studia, ma sembra avere già le sue idee su chi sia il suo programmatore preferito: "I think this is Filippo".

Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari