venerdì 09 dicembre | 12:42
pubblicato il 10/giu/2013 19:04

Eataly si espande fino a Dubai, Chicago, Mosca...

A Roma convegno sul cibo strumento del Made in Italy

Eataly si espande fino a Dubai, Chicago, Mosca...

Roma (askanews) - "Quest'anno apriremo a Istanbul, Dubai, e Chicago. Il prossimo anno faremo Mosca, San Paolo del Brasile e Filadelfia o Los Angeles. L'anno dopo ancora, Londra: New York II la vendetta". Sono i progetti di espansione del patron di Eataly, Oscar Farinetti. Il negozio-supermercato-ristorante oggi nella sede di Roma ha ospitato il convegno "La grande cucina, l'importanza del cibo all'epoca della crisi". Un grido accorato di una decina di grandi chef al ministro della Cultura e del Turismo Massimo Bray, perché lo Stato faccia sistema, protegga i prodotti italiani all'estero e soprattutto usi anche la gastronomia come strumento per attirare i turisti. La crisi incalza, ma forse è un problema di organizzazione più che di risorse. Anche secondo il ministro Bray: "Noi dobbiamo imparare a valorizzare quelli che sono veri e propri tesori del nostro paese. I provvedimenti per valorizzare questo settore saranno certamente oggetto della mia attenzione".

Gli articoli più letti
Bce
Draghi prolunga gli stimoli di 9 mesi e rassicura sull'Italia
Bce
Bce inchioda i tassi a zero e proroga il Qe a tutto il 2017
Bce
Draghi: non vediamo euro a rischio da incertezza politica Italia
Ambiente
Italia rischia sanzioni Ue per mancato trattamento acque reflue
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
L'armonia di Umbria jazz sposa l'eccellenza dei vini di Orvieto
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina