lunedì 05 dicembre | 01:44
pubblicato il 28/dic/2013 12:00

Due giovani italiani su nave russa bloccata in Antartide

Si tratta di un biologo e di un microbiologo

Due giovani italiani su nave russa bloccata in Antartide

Roma, 28 dic. (askanews) - Figurano anche due italiani a bordo della nave russa Akademik Shokalskiy, bloccata dalla notte di Natale fra i ghiacci dell'Antartide. Lo si apprende dal sito dell'organizzazione australiana che ha promosso l'Australasian Antarctic Expedition. Si tratta di Umberto Binetti, 26 anni, biologo laureato a Pisa, che attualmente vive e lavora in Gran Bretagna e di Andrea Torti, microbiologo ed ecologista laureato a Pavia, che vive e lavora in Danimarca. Binetti è anche uno degli autori del blog della spedizione, The Spirit of Mawson. La Shokalskiy è stata spinta da forti venti a circa 1.500 miglia nautiche a sud di Hobart, capitale dello Stato australiano della Tasmania. La spedizione del valore di 1,5 milioni dollari si tiene in onore del 100esimo anniversario della missione in Antartide di Sir Douglas Mawson, geologo australiano. L'idea è ripeccorrerne la rotta, raccogliendo nuovi dati e confrontandoli con quelli lasciati dal geologo. A bordo ci sono anche due giornalisti del quotidiano britannico Guardian.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari