venerdì 02 dicembre | 20:58
pubblicato il 21/mag/2014 14:30

Droni: primo ''Expo&Show'' a Roma con il Predator dell'Aeronautica

Droni: primo ''Expo&Show'' a Roma con il Predator dell'Aeronautica

(ASCA) - Roma, 21 mag 2014 - Roma sara' invasa dai droni il prossimo weekend del 24 e 25 maggio, quando andra' in scena il ''Roma Drone Expo&Show'', il primo ''salone aeronautico'' sui droni in Italia. Un settore in crescita esponenziale, con centinaia di aziende protagoniste, tra cui molte microimprese e start up, per circa 500 velivoli a pilotaggio remoto professionali operativi sul territorio nazionale. La manifestazione, promossa dall'associazione Ifimedia e organizzata dalla societa' Mediarke', si svolgera' presso lo ''Stadio Alfredo Berra'' e vedra' la presenza di decine di droni ad ala fissa e rotante, tra cui anche il piu' grande e sofisticato velivolo teleguidato in servizio nel nostro Paese: l'Aeronautica militare esporra' infatti un gigantesco mock-up del ''Predator'' (lunghezza 8 metri, apertura alare 15 metri circa), attualmente in servizio presso il 32* Stormo di Amendola (Foggia) e impiegato in attivita' di ricognizione e sorveglianza. In occasione del ''Roma Drone Expo&Show'', sara' anche indetta la prima Borsa di studio in Italia sui droni: l'iniziativa e' del Dipartimento di Ingegneria dell'Universita' Roma Tre per l'anno accademico in corso 2013-14. Il bando di concorso per l'assegnazione della Borsa di studio sugli ''UAV - Unmanned Aerial Vehicle'' (meglio noti in Italia come APR, Aeromobili a Pilotaggio Remoto) riguarda gli studenti iscritti al secondo anno del corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Aeronautica dell'Universita' Roma Tre. ''Questa Borsa di studio'', si legge nel bando, ''ha lo scopo di favorire la formazione del candidato nel settore delle nuove tecnologie relative allo sviluppo e all'uso degli UAV per quanto riguarda la dinamica e l'aerodinamica del volo di mezzi aeromobili a pilotaggio remoto ad ala fissa e rotante''. La Borsa sara' finanziata da Mediarke', societa' organizzatrice del ''Roma Drone Expo&Show''.

Il programma del ''Roma Drone Expo&Show'', che gia' guarda all'edizione 2015 istituendo un vero e proprio brand, e' particolarmente intenso. Nel prossimo weekend, sara' possibile vedere da vicino circa 50 droni di vario tipo, sia ad ala fissa che ad ala rotante. Tra le tante novita', oltre al ''Predator'' i visitatori troveranno ad esempio i mini e micro-UAV di Finmeccanica - Selex ES, denominati Crex, Asio, Spyball e Drako, e proposti per impieghi di monitoraggio, sorveglianza e sicurezza; il drone/dirigibile Nimbus EOS Xi, realizzato dalla societa' Nimbus e ideale per i voli su aree popolate; il quadricottero Anteos, prodotto dalla societa' Aermatica, che ha appena ricevuto l'autorizzazione dall'Enac per effettuare operazioni di volo non-critiche; il drone-elicottero Helicampro per attivita' nel settore dell'agricoltura di precisione; il drone-poliziotto Guardian 2000, ingegnerizzato dalla start-up AD Precision Mechanics e in servizio con il Gruppo Securitas Metronotte e un prototipo di drone con un innovativo motore a biocarburanti, sviluppato dall'Enea.

Oltre all'area espositiva, il ''Roma Drone Expo&Show'' prevede anche gli stand di una quarantina di enti e aziende.

Sabato 24 sara' presente anche uno stand di Poste Italiane, con uno speciale annullo filatelico sulla manifestazione.

Sara' pure allestita una ''flight zone'', in cui verranno effettuati brevi voli dimostrativi di diversi modelli di droni. Inoltre, in una grande tensostruttura, si svolgeranno una dozzina di workshop, conferenze, tavole rotonde su temi di attualita' relativi ai droni, con la presenza dei maggiori esperti italiani in materia. Tra l'altro, alla luce del varo del nuovo regolamento per il pilotaggio degli APR operativo da inizio maggio, e' molto atteso sabato mattina il confronto dell'Enac con gli addetti ai lavori che, a detta del presidente di Mediarke', ''sono alla ricerca di un punto di mediazione e di chiarezza'', guardando al regolamento Enac soprattutto come lo strumento che ''nel tempo sfoltira' gli avventurieri presenti nel settore consolidando invece le aziende serie''. gbt

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Banche
Banche: stop Consiglio Stato a riforma popolari, rinvio Consulta
Eni
Eni: cessato allarme incendio nella raffineria di Sannazzaro
Italia-Russia
Putin a Pietroburgo inaugura alta velocità, dopo visita Renzi
Censis
Censis: ko economico giovani,più poveri di coetanei di 25 anni fa
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari