mercoledì 18 gennaio | 03:15
pubblicato il 07/ago/2014 15:20

*Draghi:calo Pil Italia riflette investimenti e incertezza riforme

Fattore importante che scoraggia (ASCA) - Roma, 7 ago 2014 - Il calo del Pil in Italia e' stato determinato dalla debolezza degli investimenti, che a loro volta puo' riflettere "la generale incertezza che circonda le riforme economiche". Lo ha affermato il presidente della Bce Mario Draghi, nella conferenza stampa al termine del Consiglio direttivo. "Una delle componenti della bassa crescita in Italia e' nei bassi investimenti, laddove invece i consumi hanno segnato un rimbalzo", ha detto.

Ma l'Italia non e' l'unico paese in cui gli investimenti siano bassi: in tutta l'area euro i livelli sono bassi. "Se ci chiediamo perche' certo non e' il costo dei capitali: la prima risposta e' nella domanda ma la seconda riposta e' che ha a che fare con la generale incertezza che circonda le riforme: e' un fattore importante - ha insistito - che scoraggia gli investimenti".

Voz

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Auto
Fca, anche a dicembre vendite in Europa meglio del mercato
Brexit
Brexit, sterlina accelera a 1,2290 dopo le parole di May
Trasporti
Trasporto aereo, sindacati: il 23 febbraio sciopero di 4 ore
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Nel 2016 consumi alimentari fuori casa +1,1%, domestici -0,1%
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Moda, nasce Brandamour, nuovo polo del lusso Made in Italy
Scienza e Innovazione
Nell'Universo ci sono almeno due trilioni di galassie
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Dal 26 marzo al via i nuovi voli da Milano-Malpensa