venerdì 20 gennaio | 19:56
pubblicato il 07/ago/2014 12:00

Draghi:calo Pil Italia riflette investimenti e incertezza riforme

Fattore importante che scoraggia

Draghi:calo Pil Italia riflette investimenti e incertezza riforme

Roma, 7 ago. (askanews) - Il calo del Pil in Italia è stato determinato dalla debolezza degli investimenti, che a loro volta può riflettere "la generale incertezza che circonda le riforme economiche". Lo ha affermato il presidente della Bce Mario Draghi, nella conferenza stampa al termine del Consiglio direttivo. "Una delle componenti della bassa crescita in Italia è nei bassi investimenti, laddove invece i consumi hanno segnato un rimbalzo", ha detto. Ma l'Italia non è l'unico paese in cui gli investimenti siano bassi: in tutta l'area euro i livelli sono bassi. "Se ci chiediamo perché certo non è il costo dei capitali: la prima risposta è nella domanda ma la seconda riposta è che ha a che fare con la generale incertezza che circonda le riforme: è un fattore importante - ha insistito - che scoraggia gli investimenti".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Poste
Poste, Caio: società privatizzata ma resta missione sociale
Alitalia
Alitalia, Messina: da tutti c'è volontà di risolvere situazione
Mediaset
Mediaset, P.S. Berlusconi: Vivendi? Se ne esce per vie legali
Ibm
Ibm archivia il 19esimo trimestre di fila con ricavi in calo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4