lunedì 23 gennaio | 02:08
pubblicato il 01/feb/2016 17:18

Draghi ripete: saliti rischi al ribasso, a marzo riesame misure

Inflazione "tangibilmente più debole del previsto"

Draghi ripete: saliti rischi al ribasso, a marzo riesame misure

Roma, 1 feb. (askanews) - Il presidente della Bce Mario Draghi ha ribadito che a marzo "sarà necessario riesaminare ed eventualmente riconsiderare la nostra linea di politica monetaria, quando saranno disponibili le nuove previsioni economiche dei nostri tecnici". Nel testo del suo intervento al Parlamento europeo, Draghi ha rilevato che dalle ultime decisioni del Consiglio direttivo, a dicembre, le condizioni economiche dell'area euro "sono nuovamente cambiate".

Mentre nell'area euro prosegue una moderata ripresa economica "i rischi di rallentamento sono nuovamente aumentati - ha detto - tra l'accresciuta incertezza sulle prospettive di crescita dei mercati delle economie emergenti, la volatilità dei mercati e delle materie prime e i rischi geopolitici. Le dinamiche dell'inflazione - ha aggiunto il capo della Bce - sono anche tangibilmente più deboli di quanto ci attendessimo a dicembre".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4