venerdì 09 dicembre | 20:42
pubblicato il 23/set/2015 15:31

Draghi: nuovi rischi su crescita, presto per valutare impatto

Bce monitorerà attentamente la situazione

Draghi: nuovi rischi su crescita, presto per valutare impatto

Roma, 23 set. (askanews) - Negli ultimi mesi "sono emersi ulteriori rischi" sulla crescita economica e sull'inflazione eccessivamente bassa. Ha ribadito il presidente della Bce Mario Draghi durante una audizione al Parlamento europeo. In molti casi "è troppo presto per giudicare con sufficiente sicurezza se questi cambiamenti causeranno modifiche stabili" alle prospettive di inflazione, che la stessa Bce spera di far risalire grazie al suo piano di stimoli all'economia.

Serve più tempo per valutare l'impatto questi sviluppi, in particolare del rallentamento delle economie emergenti. "Per questo monitoreremo attentamente tutte le informazioni rilevanti, e le loro ripercussioni sulle prospettive di crescita e inflazione".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mps
Mps: da Vigilanza Bce no a proroga tempi per aumento capitale
Francia
Francia, banca centrale taglia stime crescita citando la Brexit
Cambi
L'euro continua a calare dopo le mosse Bce, sotto 1,06 dollari
Natale
Coldiretti: alberi di Natale in 9 case su 10
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Usa, Pecoraro Scanio: nomina Pruitt a Epa pericolo per l'Ambiente
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina