venerdì 09 dicembre | 16:47
pubblicato il 16/mar/2015 19:45

Draghi: la ripresa si consolida, possiamo essere ottimisti

Non riposare sugli allori: sfruttare opportunità per riforme

Draghi: la ripresa si consolida, possiamo essere ottimisti

Roma, 16 mar. (askanews) - Nell'area euro "sta prendendo piede una ripresa economica sostenuta" e secondo Mario Draghi "possiamo essere giustamente ottimisti sulle prospettive". Il presidente della Bce è intervenuto ad un convegno organizzato dal Sueddeutsche Zeitung a Francoforte. "Tra imprese e consumatori la fiducia sta risalendo. Le previsioni di crescita sono state riviste al rialzo. E il credito bancario sta migliorando sia sul lato della domanda che sui quello dell'offerta".

Insomma "la maggior parte deli indicatori suggerisce che sta prendendo piede una ripresa sostenuta". Tuttavia "questo non significa che possiamo riposare sugli allori", ha proseguito il capo della Bce. "Al contrario, la recente ripresa ci fornisce una finestra di opportunità, con le condizioni per spingere in avanti le riforme che rendano l'area euro meno fragile e più resistente agli shock".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Bce
Draghi prolunga gli stimoli di 9 mesi e rassicura sull'Italia
Mps
Mps: da Vigilanza Bce no a proroga tempi per aumento capitale
Francia
Francia, banca centrale taglia stime crescita citando la Brexit
Borsa
La Borsa di Milano brinda alla proroga del Qe Bce, Ftse-Mib +1,64%
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Galà di solidarietà per Amatrice a Villa Glori
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina