venerdì 09 dicembre | 21:05
pubblicato il 02/ott/2013 15:32

Draghi: instabilita' politica paesi Eurozona meno pericolosa del passato

(ASCA) - Roma, 2 ott - ''In termini generali se si guarda all'instabilita' politica attraversata da Grecia e Portogallo e, oggi, a quella dell'Italia, si capisce che l'instabilita' mina le speranze di ripresa economica di questi Paesi ma non mette in pericolo le fondamenta dell'Eurozona come accadeva pochi anni'', ha detto il presidente della Bce, Mario Draghi, presidente della Bce, nel corso della conferenza stampa. Per il numero uno dell'Eurotower, l'Eurozona e' piu' resistente, ''per tre ragioni, quali i progressi dei governi sulle politiche di bilancio pubblico e, fino a un certo punto, e sulle riforme strutturali, l'Omt della Bce e i progessi fatti nella governance europea''.

men

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mps
Mps: da Vigilanza Bce no a proroga tempi per aumento capitale
Francia
Francia, banca centrale taglia stime crescita citando la Brexit
Cambi
L'euro continua a calare dopo le mosse Bce, sotto 1,06 dollari
Natale
Coldiretti: alberi di Natale in 9 case su 10
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Usa, Pecoraro Scanio: nomina Pruitt a Epa pericolo per l'Ambiente
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina