domenica 19 febbraio | 20:24
pubblicato il 22/ago/2014 20:31

Draghi: elevata disoccupazione aumenta pressione su banche centrali

(ASCA) - Roma, 22 ago 2014 - '''Nessuno rimane immune da una situazione caratterizzata da elevata disoccupazione'' , cosi' Mario Draghi, presidente della Bce, nel suo intervento '''Check against delivery'' al forum della banche centrali in corso a Jackson Hole (Usa). Il numero uno dell'Eurotower ha ricordato i molteplici effetti negativi della crescita dei senza lavoro. In primi proprio sui disoccupati dove rappresenta '''una tragedia che ha effetti durevoli '''sulle loro capacita' di generare reddito. Ma anche su coloro che un lavoro lo mantengono poiche' cresce '''l'insicurezza ''' e si mina '''la coesione sociale''. Poi per gli Stati, poiche' pesa sui conti pubblici e danneggia le prospettive politiche. Infine sulla prospettive inflazionistiche '''a breve e medio termine''infuenzando l'azione delle banche centrali. E, anche quando non ci sono rischi alla stabilita' dei prezzi'', spiega Draghi, '''ma la disoccupazione e' alta e la coesione sociale minacciata, allora immancabilmente cresce la pressione sulle banche centrali per trovare una risposta''.

men/uda

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Kraft-Unilever
Kraft Heinz rinuncia a offerta acquisto Unilever
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia