martedì 28 febbraio | 18:41
pubblicato il 12/set/2013 13:57

Draghi: dobbiamo completare unione politica e monetaria

(ASCA) - Roma, 12 set - Una delle lezioni apprese dalla introduzione dell'euro (1999) e che ''dobbiamo completare la nostra unione economica e monetaria'', cosi' il presidente della Bce, Mario Draghi, in un intervento tenuto a Riga.

''Viviamo in un mondo che cambia rapidamente, dove il tradizionale ruolo della nazioni-stato e' messo in discussione. A mio avviso, la chiave per mantenere la sovranita' in questo mondo e' condividerla attraverso una integrazione piu' profonda'', ha proseguito il numero uno dell'Eurotower.

''La soluzione e' completare l'Unione economica e monetaria che dovra' essere accompagnata dall'unione bancaria, da quella fiscale, da quella economica e, infine,da quella politica'', ha sottolineato Draghi.

red/men

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Brexit
Brexit può costare cara all'Italia sul contibuto al bilancio Ue
Generali
Generali, Donnet: le prospettive sui conti vanno benissimo
Welfare
Inps: al via nuovo piano assistenza per 30mila non autosufficienti
Inflazione
L'inflazione accelera, a febbraio all'1,5% ai massimi da 4 anni
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ricerca, nanocubi per la diagnosi precoce di Alzheimer e Parkinson
Motori
La Turbo S E-Hybrid diventa modello più potente Porsche Panamera
Enogastronomia
Premio Ercole Olivario, in gara 174 etichette da 17 Regioni
Turismo
Europa: porta aperte alla Cina nel segno del Turismo
Energia e Ambiente
E.ON:Per 6 italiani su 10 ideale per la casa è l'energia solare
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Spazio, ExoMars: Tgo si prepara a nuovi test degli strumenti
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech