martedì 21 febbraio | 13:10
pubblicato il 26/mar/2015 14:48

Draghi: crescita Italia si era smorzata già prima dell'euro

E oggi secondo il Fmi espansione potenziale è a zero

Draghi: crescita Italia si era smorzata già prima dell'euro

Roma, 26 mar. (askanews) - La crescita economica dell'Italia si era "smorzata" già ben prima di entrare nell'euro, ed oggi secondo il Fondo monetario internazionale il potenziale di espansione è vincono a zero. Lo ha rilevato il presidente della Bce Mario Draghi durante una audizione alla Camera. "In vari paesi dell'area la crescita potenziale si era smorzata già prima dell'arrivo euro, in Italia dal 2,5 per cento annuo dei primi anni 90 si era scesi all'1,5 per cento nel 1999, e oggi il Fmi stima che sia a zero".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pensioni
Pensioni, Boeri: pensare a giovani, alcuni privilegi da rivedere
Alitalia
Alitalia, Delrio: ci sono problemi seri, siamo preoccupati
Alitalia
Alitalia, sindacati: sciopero confermato, governo convoca azienda
Conti pubblici
Padoan: da migliori previsioni no impatto su manovra correttiva
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Verona Fiere, Evoo Days, al via il primo forum per filiera olio
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia