domenica 22 gennaio | 09:17
pubblicato il 22/ago/2014 20:31

Draghi: coesione unione monetaria dipende da capacita' di creare lavoro

(ASCA) - Roma, 22 ago 2014 - '''Non e' raro avere disparita' nel livello di disoccupazione tra i diversi paesi'' dell'Eurozona, '''ma l'area euro non e' una unione politica e quindi non ha meccanismi permanenti di condivisione del rischio.

Anche i flussi migratori'' tra i vari paesi dell'euro'' sono relativamente piccoli e difficilmente contribuiscono agli aggiustamenti del mercato del lavoro dopo shock rilevanti'', lo ha detto il presidente della Bce, Mario Draghi, nel suo intervento al forum delle banche centrali in corso a Jackson Hole (Usa).

'''La coesione di lungo termine dell'area euro dipende dalla capacita' dei singoli paesi dell'unione di raggiungere livelli sostenibili di elevata occupazione. Tutti i paesi dell'unione dovrebbero avere un interesse a raggiungere questi obiettivi, anche alla luce degli gli alti costi che deriverebbero da una minaccia alla coesione dell'unione'', ha sottolineato Draghi.

men/uda

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Carrefour
Carrefour annuncia 500 esuberi e i sindacati preparano scioperi
Alimenti
Obbligo di indicazione di origine sui latticini: ecco il vademecum
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4