sabato 10 dicembre | 06:47
pubblicato il 23/mar/2015 16:14

Draghi: "Bce esposta su Grecia con 140 mld, che ricatto sarebbe?"

Ma ora mancano condizioni per rimettere esenzione soglia rating

Draghi: "Bce esposta su Grecia con 140 mld, che ricatto sarebbe?"

Roma, 23 mar. (askanews) - "Verrà anche il giorno" in cui la Bce potrà decidere se ripristinare o meno a favore della Grecia l'eccezione sulle soglie minime di rating, per accettare i suoi titoli di Stato a garanzia dei prestiti che eroga alle banche. "Ma servono diverse condizioni che al momento non ci sono", ha puntualizzato il presidente Mario Draghi, durante una audizione al Parlamento europeo.

E rispondendo alle accuse di "ricatto" lanciate dall'eurodeputata portoghese Marisa Mathias, Draghi ha rilevato che attualmente "la Bce ha una esposizione da 140 miliardi di euro verso la Grecia, raddoppiata rispetto ai livelli di dicembre. Equivale al 65% del Pil greco, che è il livello più elevato dell'area. Quindi che genere di ricatto sarebbe?".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mps
Mps: da Vigilanza Bce no a proroga tempi per aumento capitale
Mps
Banche, Fonti Palazzo Chigi: nessun cdm previsto, schema dl pronto
Francia
Francia, banca centrale taglia stime crescita citando la Brexit
Cambi
L'euro continua a calare dopo le mosse Bce, sotto 1,06 dollari
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina