sabato 21 gennaio | 01:15
pubblicato il 05/mar/2015 15:11

Draghi: banche Grecia sono solventi ed è cruciale che lo restino

Per poter continuare ad accedere a finanziamenti Bce

Draghi: banche Grecia sono solventi ed è cruciale che lo restino

Roma, 5 mar. (askanews) - Il sistema bancario greco "resta solvente", ed è "assolutamente essenziale" che continui ad esserlo perché questa è una precondizione necessaria affinché la Bce possa continuare a finanziare le banche greche con il suo canale di emergenza "Ela". Lo ha affermato il presidente della Bce Mario Draghi, nella conferenza stampa al termine del Consiglio direttivo.

Draghi ha richiamato Atene a fare molta attenzione sulla comunicazione. Il rischio è che possa esserci un tipo di comunicazione "che crea volatilità nel mercato" e in questo modo mina il valore dei titoli collaterali che le banche greche possono usare come garanzia per ottenere i rifinanziamenti della Bce. Questo può minare la stessa solidità delle banche greche.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Alitalia
Alitalia, Messina: da tutti c'è volontà di risolvere situazione
Poste
Poste, Caio: società privatizzata ma resta missione sociale
Ue
Antonio Fazio: disoccupazione e povertà grandi mali d'Europa
Mediaset
Mediaset, P.S. Berlusconi: Vivendi? Se ne esce per vie legali
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4