sabato 10 dicembre | 03:15
pubblicato il 05/mag/2014 11:53

Dopo tre anni tornano a crescere i consumi: nel 2014 +0,2%

Istat: dagli 80 euro in più in busta paga "effetto minimale"

Dopo tre anni tornano a crescere i consumi: nel 2014 +0,2%

Milano (askanews) - Dopo tre anni di contrazione, i consumi delle famiglie italiane registrano nel 2014 una moderata ripresa, che l'Istat quantifica in un +0,2%. Le previsioni per gli anni successivi indicano una cauta, ma graduale ripresa delle spese e per il 2015 si prevede un +0,5%, che dovrebbe diventare un +1% l'anno successivo.L'aumento dei consumi, spiegano dall'Istituto, "sarebbe sostenuto prevalentemente da un incremento del reddito disponibile", che è previsto crescere in misura superiore all'inflazione. Dunque il potere d'acquisto delle famiglie tornerebbe a migliorare per la prima volta dal 2007. In questo contesto il peso degli 80 euro in più in busta paga per alcune fasce sociali avrebbe, nell'analisi dell'Istat, un "effetto minimale".

Gli articoli più letti
Mps
Mps: da Vigilanza Bce no a proroga tempi per aumento capitale
Mps
Banche, Fonti Palazzo Chigi: nessun cdm previsto, schema dl pronto
Francia
Francia, banca centrale taglia stime crescita citando la Brexit
Cambi
L'euro continua a calare dopo le mosse Bce, sotto 1,06 dollari
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina