venerdì 09 dicembre | 07:24
pubblicato il 17/set/2015 20:27

Dopo Fed, Wall Street instabile, poi torna in positivo

Dow Jones +0,25%; euro supera 1,14 dlr, poi si assesta a 1,138

Dopo Fed, Wall Street instabile, poi torna in positivo

New York, 17 set. (askanews) - Wall Street è passata in negativo dopo l'annuncio della Federal Reserve di lasciare i tassi Usa invariati, ma si è subito ripresa, con il Dow Jones che guadagna ora lo 0,25%, il Nasdaq lo 0,55% e lo S&P lo 0,44%. L'indice della Borsa di New York, che prima delle indicazioni arrivate da Washington saliva dello 0,24%, ha avuto una primissima reazione positiva arrivando al +0,40%, per poi passare in rosso; infine, il ritorno sui livelli precedenti.

Il prezzo del petrolio è aumentato dopo l'annuncio, per poi ricadere: ora vale 46,67 dollari al barile (-0,89%). La decisione della Federal Reserve di lasciare i tassi Usa invariati ha fatto rafforzare l'euro nei confronti del dollaro, con la moneta unica salita fino a superare la soglia di 1,14 dollari, per poi assestarsi a quota 1,138.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Bce
Draghi prolunga gli stimoli di 9 mesi e rassicura sull'Italia
Bce
Bce inchioda i tassi a zero e proroga il Qe a tutto il 2017
Bce
Draghi: non vediamo euro a rischio da incertezza politica Italia
Ambiente
Italia rischia sanzioni Ue per mancato trattamento acque reflue
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni