martedì 24 gennaio | 14:27
pubblicato il 17/set/2015 20:27

Dopo Fed, Wall Street instabile, poi torna in positivo

Dow Jones +0,25%; euro supera 1,14 dlr, poi si assesta a 1,138

Dopo Fed, Wall Street instabile, poi torna in positivo

New York, 17 set. (askanews) - Wall Street è passata in negativo dopo l'annuncio della Federal Reserve di lasciare i tassi Usa invariati, ma si è subito ripresa, con il Dow Jones che guadagna ora lo 0,25%, il Nasdaq lo 0,55% e lo S&P lo 0,44%. L'indice della Borsa di New York, che prima delle indicazioni arrivate da Washington saliva dello 0,24%, ha avuto una primissima reazione positiva arrivando al +0,40%, per poi passare in rosso; infine, il ritorno sui livelli precedenti.

Il prezzo del petrolio è aumentato dopo l'annuncio, per poi ricadere: ora vale 46,67 dollari al barile (-0,89%). La decisione della Federal Reserve di lasciare i tassi Usa invariati ha fatto rafforzare l'euro nei confronti del dollaro, con la moneta unica salita fino a superare la soglia di 1,14 dollari, per poi assestarsi a quota 1,138.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Cambi
Protezionismo Trump riporta il dollaro ai minimi da dicembre
Generali
Battaglia su Generali infiamma titolo, vola Mediobanca
Lavoro
Confindustria: dal 2014 occupazione cresce ma si ferma a metà 2016
Taxi
Faro Antitrust su radio taxi, al via due istruttorie
Altre sezioni
Salute e Benessere
Al via Peter Baby Bio, progetto toscano per omogeneizzati Km zero
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Del Pesce sarà main sponsor di Aquafarm 2017
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio, Pasquali: Leonardo pronta a cogliere opportunità sviluppo
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4