lunedì 23 gennaio | 22:51
pubblicato il 10/mar/2015 13:54

Dombrovskis:ora no procedura conti Italia, ma seguiremo sviluppi

Tenuto conto di riforme e bassa crescita non era giustificata

Dombrovskis:ora no procedura conti Italia, ma seguiremo sviluppi

Roma, 10 mar. (askanews) - Tenuto conto di tutti i "fattori rilevanti", al momento secondo la Commissione europea "non era giustificata" l'apertura di una procedura per deficit eccessivo a carico dell'Italia, come del Belgio. Tuttavia "sicuramente continueremo a seguire gli sviluppi in questi Paesi", ha affermato il vicepresidente della Commissione Vladis Dombrovskis, nella conferenza stampa al termine dell'Ecofin a Bruxelles.

"Su Italia e Belgio, ovviamente la commissione deve tenere conto di tutti i fattori rilevanti quando decide se aprire o meno una procedura per deficit eccessivo, in questi casi base alla regola del debito. E in questi casi si è tenuto conto delle riforme strutturali in atto - ha detto - della debolezza della crescita e dell'inflazione molto bassa, inferiore agli obiettivi della Bce".

"A questo stadio aprire una procedura non era giustificato - ha concluso Dombrovskis - ma sicuramente continueremo a seguire gli sviluppi".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pensioni
Pensioni, Boeri: manovra fa aumentare debito
Commercio
Ricerca Nielsen, 87% di chi naviga in internet fa shopping online
Bce
Draghi: collaborazione Stati invece di "richiami a cupi passati"
Cambi
Protezionismo Trump riporta il dollaro ai minimi da dicembre
Altre sezioni
Salute e Benessere
Digital Magics cede partecipazione in ProfumeriaWeb a Free Bird
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Tutti a Montefalco per l'Anteprima Sagrantino
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Sugli sci trainati dal drone: arriva il droneboarding
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4