sabato 10 dicembre | 14:07
pubblicato il 06/ago/2014 18:35

Domani direttorio Bce,da Italia e Germania dati non rassicuranti-2

Nelle ultime settimane segnali contrastanti da economia eurozona (ASCA) - Roma, 6 ago 2014 - Nelle ultime settimane dagli indicatori economici sono giunti segnali contrastanti. A fronte dei dati di oggi da Italia e Germania, e di quelli sull'inflazione, Eurostat ha pero' riportato su giugno il maggior aumento annuo delle vendite del commercio al dettaglio (vedi consumi) da sette anni a questa parte: piu' 2,4 per cento. Nel frattempo gli indicatori sull'attivita' delle imprese hanno confermato una accelerazione su luglio, per quanto con una limatura rispetto a quando riferito nelle stime iniziali.

Un fattore che potrebbe complicare la ripresa e' nelle tensioni geopolitiche, che specialmente sulla crisi in Ucraina hanno piu' volte richiamato l'attenzione degli investitori. Non a caso da tempo Draghi da mesi cita i fattori geopolitici come quelli che creano rischi di rallentamento sul quadro economico.

Intanto oggi il capo della politica monetaria Ue si e' recato in Lussemburgo, per incontrare il presidente della futura e nuova Commissione europea, Jean-Claude Juncker. Quest'ultimo sta lavorando alla complicata questione di riempire le varie caselle della futura Commissione, con la scelta dei singoli commissari e dei relativi portafogli di responsabilita'. Tra queste anche quella di titolare degli Affari economici, che lavora spesso in stretto contatto con la Bce fino ad avere la possibilita' di assistere (come spettatore senza possibilita' di parola) alle riunioni del suo Consiglio direttivo.

Draghi ha recentemente chiarito che intende restare al suo posto. Ma ha potuto sicuramente fornire preziosi indicazioni a Juncker sulla congiuntura economica, e magari qualche consiglio su come tarare la politica economica comune per cercare di favorire la ripresa. Di recente il capo della Bce ha lanciato la proposta di creare una politica comune sulle riforme strutturali, al pari di quella che c'e' sulla gestione dei conti pubblici.

Voz

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mps
Mps: da Vigilanza Bce no a proroga tempi per aumento capitale
Mps
Banche, Fonti Palazzo Chigi: nessun cdm previsto, schema dl pronto
Latte
Mipaf: per latte e formaggi origine obbligatoria in etichetta
Francia
Francia, è penuria di tartufi e i prezzi volano alle stelle
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina