mercoledì 18 gennaio | 09:10
pubblicato il 15/giu/2011 21:22

Dl sviluppo/ Richiesta fiducia lunedì,si lavora a maxiemendamento

Su percorso provvedimento pesano Pontida e verifica di governo

Dl sviluppo/ Richiesta fiducia lunedì,si lavora a maxiemendamento

Roma, 15 giu. (askanews) - Slitta alla prossima settimana la fiducia sul decreto sviluppo, dopo il raduno della Lega nord che si terrà a Pontida domenica. Il voto ci sarà quindi tra martedì e mercoledì proprio quando il premier Silvio Berlusconi sarà chiamato in Parlamento sulla verifica di governo chiesta dal presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano. L'esecutivo intanto lavora al maxiemendamento su cui porre la fiducia e il relatore per la commissione Bilancio, Giuseppe Marinello, ha spiegato che il testo approvato dalle commissioni Bilancio e Finanze, con circa 140 modifiche rispetto alla versione originaria, potrebbe vedere ulteriori novità. Tra i temi, Marinello ha indicato quelli che riguardano il fisco e la riscossione. Oggi è cominciata la discussione generale sul provvedimento che proseguirà domani. E sempre domani, alle ore 11,30, è già prevista una capigruppo di Montecitorio dal cui esito si capirà meglio la direzione che intendono prendere governo e maggioranza. Il decreto approda nell'Aula della Camera con una serie di novità e, dopo riunioni convulse e voti al cardiopalma, sono saltati i diritti di superficie ventennali sulle spiagge (il tema verrà con ogni probabilità affrontato nella comunitaria) su cui c'era stato un braccio di ferro tra Pdl e Lega, norma che all'indomani del varo del provvedimento da parte del governo aveva sollevato un vespaio di polemiche. Non è passata la proposta del Carroccio di dare 40 punti in più in graduatoria agli insegnanti che risiedono nelle località dove insegnano. Vita breve ha avuto anche l'ipotesi di porre un tetto ai bonus dei banchieri. Ed è stata respinta la richiesta dell'opposizione, arrivata dopo la vittoria dei referendum, di istituire una vera e propria Autorità per l'acqua al posto dell'Agenzia per i servizi idrici. (segue)

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Brexit
Brexit, sterlina accelera a 1,2290 dopo le parole di May
Trasporti
Trasporto aereo, sindacati: il 23 febbraio sciopero di 4 ore
Mutui
Mutui, Abi: a dicembre tassi interesse al 2,02%, minimo storico
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Nel 2016 consumi alimentari fuori casa +1,1%, domestici -0,1%
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Moda, nasce Brandamour, nuovo polo del lusso Made in Italy
Scienza e Innovazione
Nell'Universo ci sono almeno due trilioni di galassie
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Dal 26 marzo al via i nuovi voli da Milano-Malpensa