martedì 28 febbraio | 17:54
pubblicato il 17/giu/2015 16:59

Dl pensioni, a contratti solidarietà 220 milioni in più

Ok a emendamento Pd. Risorse complessive salgono a 290 milioni

Dl pensioni, a contratti solidarietà 220 milioni in più

Roma, 17 giu. (askanews) - Per i contratti di solidarietà arrivano 220 milioni in più. E' una delle novità contenute in due emendamenti del Pd al dl pensioni approvati dalla commissione Lavoro della Camera. Una proposta di modifica del Pd (che ha assorbito un emendamento Sel) raddoppia da 70 a 140 milioni le risorse per i contratti di solidarietà di tipo B (le aziende che non rientrano nel regime di Cigs e le aziende artigiane) mentre l'altra proposta del Pd stanzia ex novo 150 milioni per i contratti di solidarietà di tipo A.

Quindi, ha spiegato la relatrice Anna Giacobbe (Pd) dai 70 milioni previsti dal decreto si passa a un totale di 290 milioni con 220 milioni aggiuntivi (70 per i contratti di tipo B e 150 per quelli di tipo A).

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Brexit
Brexit può costare cara all'Italia sul contibuto al bilancio Ue
Generali
Generali, Donnet: le prospettive sui conti vanno benissimo
Welfare
Inps: al via nuovo piano assistenza per 30mila non autosufficienti
Inflazione
L'inflazione accelera, a febbraio all'1,5% ai massimi da 4 anni
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ricerca, nanocubi per la diagnosi precoce di Alzheimer e Parkinson
Motori
La Turbo S E-Hybrid diventa modello più potente Porsche Panamera
Enogastronomia
Premio Ercole Olivario, in gara 174 etichette da 17 Regioni
Turismo
Favara: apre l'Alba Palace: quattro stelle di cultura e tradizione
Energia e Ambiente
E.ON:Per 6 italiani su 10 ideale per la casa è l'energia solare
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Spazio, ExoMars: Tgo si prepara a nuovi test degli strumenti
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech