domenica 04 dicembre | 03:48
pubblicato il 10/lug/2014 20:31

Dl PA: Renzi, nessuno vuole punire i sindacati

(ASCA) - Roma, 10 lug 2014 - ''Oggi abbiamo cancellato per la prima volta la figura dei senatori eletti col sistema del bicameralismo perfetto, figuriamoci se abbiamo paura di dimezzare i permessi sindali. Nessuna volonta' di punire i sindacati ma nessuno in Italia soffrira' per questo''. Cosi' il premier Matteo Renzi, in conferenza stampa, ha risposto a chi chiedeva un commento sul giudizio dato oggi dai sindacati sul decreto sulla pubblica amministrazione.

In audizione in commissione Affari costituzionali della Camera, i sindacati hanno bocciato il decreto sulla pubblica amministrazione definendolo ''punitivo'' verso i dipendenti pubblici e anche inefficace sul fronte del ''taglio agli sprechi''.

cos/rbr/did/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Energia
Elettricità, Cgia: per piccole imprese la più cara in Eurozona
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari