martedì 17 gennaio | 04:09
pubblicato il 10/lug/2014 20:31

Dl PA: Renzi, nessuno vuole punire i sindacati

(ASCA) - Roma, 10 lug 2014 - ''Oggi abbiamo cancellato per la prima volta la figura dei senatori eletti col sistema del bicameralismo perfetto, figuriamoci se abbiamo paura di dimezzare i permessi sindali. Nessuna volonta' di punire i sindacati ma nessuno in Italia soffrira' per questo''. Cosi' il premier Matteo Renzi, in conferenza stampa, ha risposto a chi chiedeva un commento sul giudizio dato oggi dai sindacati sul decreto sulla pubblica amministrazione.

In audizione in commissione Affari costituzionali della Camera, i sindacati hanno bocciato il decreto sulla pubblica amministrazione definendolo ''punitivo'' verso i dipendenti pubblici e anche inefficace sul fronte del ''taglio agli sprechi''.

cos/rbr/did/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Poste
Poste tutela volontariamente clienti investitori del fondo Irs
Luxottica
Luxottica ed Essilor verso fusione, Luxottica vola in borsa (+13%)
Fca
Fca, Berlino: richiamare Jeep Renegade, Fiat 500 e Doblò
Luxottica
Luxottica si unisce a Essilor, nasce leader prodotti per la vista
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
L'Italia difende Fca dalle accuse tedesche: le sue auto sono in regola
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
A Singapore la gara di Danza del leone, caccia i cattivi spiriti
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Milano Moda Uomo, trionfo di righe e quadri da Missoni
Scienza e Innovazione
Rompicapo galattico per telescopio Hubble
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Milano, ripartono lavori prolungamento M1 fino a Monza Cinisello