domenica 11 dicembre | 09:32
pubblicato il 15/mag/2014 14:38

Dl Lavoro: Poletti, soddisfatto per conversione decreto

Dl Lavoro: Poletti, soddisfatto per conversione decreto

(ASCA) - Roma, 15 mag 2014 - ''Sono davvero soddisfatto e voglio ringraziare i deputati ed i senatori per il loro impegno, che ha consentito di completare l'iter del provvedimento nel rispetto dei tempi previsti''. E' quanto afferma il ministro del lavoro, Giuliano Poletti, commentando la conversione in legge del decreto lavoro. ''Il testo che esce dall'esame parlamentare - si legge in un comunicato - conferma, sostanzialmente, i contenuti fondamentali e l'obiettivo del decreto: dare una risposta urgente alla necessita' di rilanciare l'occupazione, semplificando il ricorso all'apprendistato ed al contratto a tempo determinato, per favorire l'inserimento dei giovani nel mondo del lavoro ed una permanenza piu' lunga dei lavoratori in azienda, premessa decisiva per la successiva stabilizzazione del rapporto di lavoro''. ''Il lavoro lo creano le imprese che investono, dimostrando fiducia nel futuro. Con le nuove norme le imprese potranno assumere senza preoccupazioni legate al peso eccessivo di adempimenti burocratici o al rischio di incorrere in possibili contenziosi; non ci saranno piu', pertanto, giustificazioni per il ricorso a tipologie come il contratto di collaborazione a progetto o la partita IVA, con il fine esclusivo di mascherare un rapporto di lavoro subordinato. Con la legge di conversione del decreto - conclude il ministro - si compie il primo passo di un percorso di riforma del mercato del lavoro che sara' completato con gli interventi previsti nel disegno di legge delega, gia' all'esame del Senato, in materia di riforma degli ammortizzatori sociali, dei servizi per il lavoro e delle politiche attive, nonche' di riordino dei rapporti di lavoro e di sostegno alla maternita' ed alla conciliazione''.

did/sam/bra

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Francia
Francia, è penuria di tartufi e i prezzi volano alle stelle
Petrolio
Scatta la prima stretta globale all'offerta di petrolio da 15 anni
Brexit
Dijsselbloem dice che dalla Brexit non nascerà una nuova "City" Ue
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina