domenica 19 febbraio | 16:06
pubblicato il 14/mag/2014 18:35

Dl Irpef: Cgil, bene interpretazione su salario produttivita'

(ASCA) - Roma, 14 mag 2014 - ''E' un bene che il salario aziendale di produttivita' non concorra a definire il monte ore sotto il quale si applica la restituzione fiscale.

Un'interpretazione non scontata che giudichiamo positivamente''. E' quanto si legge in una nota della Cgil in merito aI decreto Irpef e al bonus di 80 euro.

''Che il decreto di restituzione fiscale poi - prosegue la nota del sindacato di corso d'Italia - valga anche per chi e' in cassa integrazione, nelle liste di mobilita' o stia percependo una indennita' di disoccupazione, e' in realta' una non notizia visto che nel decreto si parla di lavoratori assimilati e non assimilati''. ''E' invece positivo - prosegue la nota del sindacato di corso d'Italia - il fatto che il salario aziendale di produttivita' non concorra a definire il monte ore sotto il quale si applica la restituzione fiscale. Un'interpretazione positiva e non scontata che giudichiamo positivamente''.

Infine, conclude la Cgil, ''registriamo pero' la pessima notizia della fiducia sul decreto lavoro: un provvedimento che, come abbiamo ampiamente denunciato, avra' come solo risultato quello di incentivare nuova e inutile precarieta'''.

red-glr/mau/alf

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia