domenica 04 dicembre | 13:34
pubblicato il 18/giu/2014 16:49

Dl crescita: incentivi a quotazione per le Pmi

Dl crescita: incentivi a quotazione per le Pmi

(ASCA) - Roma, 18 giu 2014 - Incentivi e semplificazioni per aumentare la propensione delle Pmi alla quotazione. E' quanto prevedono le misure annunciate oggi dai ministri Padoan e Guidi. Il pacchetto normativo prevede l'introduzione delle azioni a voto plurimo, ''strumento di flessibilita' che incentiva la quotazione delle Pmi e che premia gli investitori di lungo periodo''.

Inoltre per la quotazione sara' ridotto il capitale sociale minimo delle SpA da 120 mila a 50 mila euro. Inoltre riduzione a 15 giorni del periodo minimo per l'esercizio opzione per le non quotate. Altre misure riguardano la possibilita' di prevedere negli statuti delle Pmi quotate ''una soglia per Opa obbligatoria diversa dal 30% e compresa tra il 20 e il 40%''. Inoltre per le Pmi quotate la soglia per la comunicazione delle partecipazioni rilevanti e per l'ammissibilita' delle partecipazioni reciproche aumentata dal 2% al 5%.

did/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Energia
Elettricità, Cgia: per piccole imprese la più cara in Eurozona
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari