domenica 19 febbraio | 12:53
pubblicato il 08/feb/2014 12:07

Disoccupazione: Visco, tasso doppio rispetto a pre-crisi

(ASCA)- Roma, 8 feb 2014 - ''Negli ultimi mesi sono emersi primi segnali di stabilizzazione dell'occupazione e di aumento delle ore lavorate. Ma il tasso di disoccupazione ha raggiunto un livello prossimo al 13 per cento, il doppio di quello prevalente prima della crisi e il piu' elevato da quando e' iniziata, negli anni cinquanta, la rilevazione''.

Cosi' il governatore della Banca d'Italia Ignazio Visco, nel corso del congresso Assiom-Forex che si svolge a Roma. ''Dato l'ampio ricorso alla Cassa integrazione guadagni, e considerando anche i cambiamenti di piu' lungo periodo determinati dall'innovazione tecnologica, l'occupazione - ha detto Visco - rischia di tornare a crescere lentamente e con ritardo rispetto alla ripresa dell'attivita'''.

Come in altri paesi, ''il forte e protratto calo dell'attivita' economica - ha concluso il governatore - ha pesato in misura maggiore sui giovani: il tasso di occupazione per quelli di eta' compresa tra i 15 e i 24 anni, escludendo gli studenti dalla popolazione di riferimento, e' sceso al 43 per cento, dal 61 del 2007; dal 74 al 66 per cento per la classe di eta' dai 25 ai 34 anni''.

ram/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pensioni
Pensioni, Boeri: sistema sostenibile, altri vorrebbero copiarlo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia