sabato 03 dicembre | 03:48
pubblicato il 08/gen/2013 15:06

Disoccupazione: Ugl, quella giovanile e' a livelli inammissibili

(ASCA) - Roma, 8 gen - ''Il tasso di disoccupazione dei giovani con eta' compresa tra i 15-24 anni e' a livelli inammissibili. Si tratta di dati davvero allarmanti''. E' quanto dichiara il segretario confederale dell'Ugl, Ornella Petillo, commentando le stime diffuse dall' Istat sulla disoccupazione a novembre.

''La disoccupazione giovanile - spiega la sindacalista -, che a novembre ha raggiunto livelli del 37,1 per cento rispetto 36,5 per cento di ottobre, rappresenta un record negativo assoluto mai registrato dal quarto trimestre del 1992. E' un primato che non ci puo' rappresentare e al quale dobbiamo subito far fronte per dare un futuro alle nuove generazioni''.

Per Petillo ''stiamo attraversando un momento particolarmente delicato per il nostro Paese, ed e' necessaria una risposta concreta ed immediata: i nostri giovani devono poter avere la possibilita' di costruirsi un futuro dignitoso, che rispecchi quello che veramente desiderano''.

red/glr

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Banche
Banche: stop Consiglio Stato a riforma popolari, rinvio Consulta
Mps
Mps, adesioni a conversione bond superano 1 miliardo
Italia-Russia
Putin a Pietroburgo inaugura alta velocità, dopo visita Renzi
Eni
Eni: cessato allarme incendio nella raffineria di Sannazzaro
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari