giovedì 08 dicembre | 19:45
pubblicato il 03/giu/2014 10:26

Disoccupazione: Istat, nel 1* trim. e' salita al 13,6%. Giovanile al 46%

Disoccupazione: Istat, nel 1* trim. e' salita al 13,6%. Giovanile al 46%

(ASCA) - Roma, 3 giu 2014 - Il tasso di disoccupazione nel primo trimestre di quest'anno e' salito di 0,8 punti rispetto allo stesso periodo di un anno fa al 13,6% proseguendo una salita che dura da undici trimestri. Lo rende noto l'Istat sottolineando che l'indicatore sale per entrambe le componenti di genere, portandosi al 12,9% per gli uomini e al 14,5% per le donne. La crescita tendenziale del tasso di disoccupazione rimane piu' accentuata nel Mezzogiorno, dove l'indicatore passa dal 20,1% del primo trimestre 2013 all'attuale 21,7%; nel Centro dall'11,3% di un anno prima al 12,3%, nel Nord dal 9,2% al 9,5%. Il numero delle persone in cerca di occupazione si e' attestato a quota 3 milioni 487 mila, ''segnalano un nuovo ma meno intenso incremento tendenziale'' rileva l'Istituto di statistica di +6,5%, pari a 212.000 unita'. L'aumento, che coinvolge maggiormente la componente maschile, si concentra nel Centro e nel Mezzogiorno (rispettivamente +63.000 e +109.000 unita', a fronte di +40.000 unita' nel Nord). Nella classe tra 15 e 24 anni, il numero delle persone in cerca di occupazione raggiunge 739.000 unita' (+43.000 rispetto al primo trimestre 2013). Il tasso di disoccupazione dei giovani tra 15 e 24 anni sale al livello record del 46,0% (era il 41,9% nel primo trimestre 2013). Nelle regioni del Mezzogiorno il 60,9% della forza lavoro giovanile, ossia occupati e disoccupati, e' in cerca di lavoro (pari a 347.000 unita'). Per quanto riguarda il solo mese di aprile, il tasso di disoccupazione resta fermo al 12,6% rispetto al mese precedente segnando un aumento di 0,6 punti rispetto allo stesso mese di un anno fa. Lo rende noto l'Istat. Il numero di disoccupati, pari a 3 milioni 216 mila, diminuisce dello 0,4% rispetto al mese precedente (-14 mila) ma aumenta del 4,5% su base annua (+138 mila). Il numero degli occupati scende a 22 milioni 295 mila, in diminuzione dello 0,3% rispetto al mese precedente (-68 mila) e dello 0,8% su base annua (-181 mila). Il tasso di occupazione, pari al 55,4%, diminuisce di 0,2 punti percentuali in termini congiunturali e di 0,3 punti rispetto a dodici mesi prima. I disoccupati tra i 15 e i 24 anni sono 685 mila. Il tasso di disoccupazione tra i giovani, ovvero la quota dei disoccupati sul totale di quelli occupati o in cerca, e' pari al 43,3%, in aumento di 0,4 punti percentuali rispetto al mese precedente e di 3,8 punti nel confronto tendenziale. Il numero di individui inattivi tra i 15 e i 64 anni aumenta dello 0,6% rispetto al mese precedente (+81 mila) ma diminuisce dello 0,6% rispetto a dodici mesi prima (-84 mila). Il tasso di inattivita' si attesta al 36,4%, in aumento di 0,2 punti percentuali in termini congiunturali e in diminuzione di 0,1 punti su base annua. com-fgl/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Bce
Bce inchioda i tassi a zero e proroga il Qe a tutto il 2017
Bce
Draghi: non vediamo euro a rischio da incertezza politica Italia
Ambiente
Italia rischia sanzioni Ue per mancato trattamento acque reflue
Ocse
Ocse, superindice in lieve aumento a ottobre ma in Italia -0,04%
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni