sabato 25 febbraio | 06:09
pubblicato il 22/feb/2013 11:25

Disoccupazione: Commissione Ue, nel 2013 a 11,1%, Eurozona al 12,2%

(ASCA) - Bruxelles, 22 feb - La crisi occupazionale non si ferma, e nel prossimo biennio non conoscera' un'inversione di tendenza. La buona notizia e' che nel 2014 i tassi di disoccupazione non aumenteranno, stabilizzandosi ai livelli previsti per il 2013. Lo rileva la Commissione europea nelle previsioni economiche invernali diffuse oggi, lo studio con le stime degli indicatori macroeconomici per l'anno in corso e l'anno prossimo. Il rapporto offre una panoramica del mondo del lavoro nelle due diverse aree europee: l'Unione europea nel suo complesso e la zona euro. Nell'Europa a ventisette la disoccupazione - attestata al 9,6% nel 2011 e cresciuta al 10,5% nel 2012 - tocchera' quota 11,1% quest'anno per poi stabilizzarsi all'11% il prossimo anno. Nell'area Euro i senza lavoro - il 10,2% nel 2011 e l'11,4% nell 2012 - arriveranno ad essere il 12,2% della popolazione attiva nel 2013, per rimanere sullo stesso livello nel 2014 (12,1%). bne/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Alitalia
Alitalia, Ball: accordo con sindacati condizione imprescindibile
Banche
Rbs, in nove anni 60 mld di perdite e 45 mld di aiuti di Stato
Germania
Cina primo partner commerciale della Germania: scalzati Usa
Mediaset
Mediaset a Vivendi: esposto alla Procura fondato e documentato
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech