venerdì 24 febbraio | 13:44
pubblicato il 13/feb/2013 17:00

DirCredito: lancia manifesto per promuovere azionariato dipendenti

(ASCA) - Roma, 13 feb - DirCredito, sindacato nazionale delle alte professionalita' del credito, in occasione del confronto elettorale lancia l'iniziativa ''Manifesto sulla promozione dell'azionariato dei dipendenti'' quale strumento partecipativo e di motivazione, in linea con le direttive europee che ne raccomandano la diffusione generalizzata, volontaria ed agevolata, in sintonia con l'attivita' svolta in tutta Europa della Federazione Europea dell'Azionariato dei Dipendenti (EFES). Il manifesto e' indirizzato a tutti i candidati alle elezioni e ai rappresentanti della societa' civile, per sollecitare un'esplicita presa di posizione politica sulla necessita' di promuovere l'azionariato dei dipendenti anche tramite una nuova legge che dia finalmente attuazione all'art. 46 della Costituzione, tenuto conto che nella scorsa legislatura si e' persa l'occasione di adottare una legislazione specifica.

red/did/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Unicredit
Unicredit: sottoscritto il 99,8% dell'aumento da 13 miliardi
P.A.
P.A., Madia: pronti a riavviare percorso per rinnovo contratto
P.A.
P.A., Madia: ok a ultimi cinque decreti, completata la riforma
Alitalia
Alitalia, sindacati: adesione sciopero unanime, azienda tratti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Astrofisica, indizi di materia oscura nel cuore di Andromeda?
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech