giovedì 23 febbraio | 15:49
pubblicato il 17/mar/2015 15:40

Diciottesimo mese in crescita per il mercato auto europeo

Fiat Chrysler cresce più del mercato. Volano vendite Jeep

Diciottesimo mese in crescita per il mercato auto europeo

Roma, (askanews) - Diciottesimo mese consecutivo in crescita per il mercato dell'auto europeo. A febbraio le immatricolazioni sono aumentate del 7,3% rispetto allo stesso mese di un anno fa con oltre 920mila auto vendute.

Balzo a doppia cifra per Fiat Chrysler che con un +11,9% mette a segno un incremento superiore a quello di mercato. Questo porta il gruppo a raggiungere una quota del 7% del mercato europeo. Protagonista il marchio Jeep che grazie alla nuova Renegade ha visto le sue vendite balzare del 200% nel continente.

Immatricolazioni in rialzo su tutti i maggiori mercati. Segno più in Spagna, Gran Bretagna, Germania, Francia e anche in Italia che segna una balzo del 13,2%.

Buone notizie, anche se il mercato europeo dell'auto resta ancora lontano dai livelli pre-crisi. Mancano ancora all'appello un quinto delle vendite.

Gli articoli più letti
Alitalia
Alitalia, domani sciopero di 4 ore. Sindacati pronti a nuovi stop
Peugeot
Peugeot, Tavares: con Opel creiamo un campione europeo
Mps
Mps, Ft: Bruxelles e Bce divise sul salvataggio
Generali
Generali,de Courtois: da estero e Cina 60% risultati e cresceranno
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
L'Italia del vino chiude 2016 con record vendite in Cina
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech