venerdì 20 gennaio | 17:27
pubblicato il 02/mar/2015 16:30

Diana Bracco: grandi eventi come Expo sono innesco della crescita

Una grande occasione che coglieremo in pieno

Diana Bracco: grandi eventi come Expo sono innesco della crescita

Milano (Askanews) - Una grande occasione che l'Italia coglierà in pieno. Così Diana Bracco, presidente di Expo 2015 e commissario generale di Padiglione Italia, ribadisce le proprie aspettative per l'Esposizione universale milanese. "Leggo tutti i giorni - ci ha detto a margine della conferenza stampa per il prestito dell'opera 'Genio futurista' di Giacomo Balla dalla Fondazione Biagiotti al Padiglione Italia - che gli indicatori dell'economia migliorano, e non c'è niente di meglio di queste notizie perché si innesca un percorso virtuoso. Io credo fermamente e da sempre, da quando parliamo di Expo, che i grandi eventi siano davvero l'innesco della crescita e l'innesco dello sviluppo. Qui abbiamo un'occasione straordinaria e sono sicura che tutti noi singolarmente e il Paese tutto insieme la coglierà in pieno".

Gli articoli più letti
Poste
Poste, Caio: società privatizzata ma resta missione sociale
Ibm
Ibm archivia il 19esimo trimestre di fila con ricavi in calo
Alitalia
Alitalia, Messina: da tutti c'è volontà di risolvere situazione
Mediaset
Mediaset, P.S. Berlusconi: Vivendi? Se ne esce per vie legali
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Audi, 8 milioni di vetture prodotte con la trazione "quattro"
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Tpl, Sorte: anche per Delrio la Lombardia è modello da seguire