giovedì 08 dicembre | 13:41
pubblicato il 07/mar/2014 12:32

Derivati: difesa Ubs, piu' dell'assoluzione ci sono solo le scuse

(ASCA) - Milano, 7 mar 2014 - ''Piu' della formula perche' il fatto non sussiste, ora ci sono solo le scuse''. Questo il commento dell'avvocato Fabio Cagnola, difensore di Ubs, sulla sentenza di assoluzione emessa oggi dalla Corte d'Appello di Milano al termine del processo di secondo grado sui derivati al Comune di Milano. Il legale ha sottolineato che la Corte d'Appello di Milano ha assolto tutti gli imputati ''con la formula piu' ampia''.

In pratica, ha insistito, ''la sentenza ha riconosciuto che la condotta per la quale gli imputati erano stati condannati in primo grado non sussiste attraverso l'assoluzione con la formula piu' ampia''.

fcz/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Banche
I 5 requisiti necessari a un eventuale "salva banche" con l'Esm
L.Bilancio
L.Bilancio: Senato approva fiducia con 173 sì
Bce
Al via direttorio della Bce da cui è attesa proroga piano acquisti
L.Bilancio
L.Bilancio: via libera definitivo alla manovra con 166 sì
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni