lunedì 05 dicembre | 01:44
pubblicato il 04/set/2014 10:06

Delega lavoro, Sacconi: modificare Statuto lavoratori e art.18

"Soluzione non puo' essere piu' arretrata rispetto posizione Renzi" (ASCA) - Roma, 4 set 2014 - Lo Statuto dei lavoratori "va modificato in ogni suo contenuto compreso l'articolo 18". Lo ha affermato il relatore al ddl delega lavoro e presidente della commissione Lavoro del Senato, Maurizio Sacconi, precisando che "la soluzione non potra' essere piu' arretrata rispetto a cio' che ha affermato il presidente del Consiglio e segretario del Pd nell'intervista al Sole24Ore di ieri". "Lo Statuto dei lavoratori - ha spiegato Sacconi - ha 44 anni, e' giunta l'ora di cambiarlo, di cambiare il contratto a tempo indeterminato, che deve rimanere quello piu' utilizzato, ma deve diventare il piu' conveniente possibile per il datore di lavoro, nel rispetto della tutela dei lavoratori". Quindi, ha concluso Sacconi, "bisogna fare una delega ampia".

Gab

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari