martedì 17 gennaio | 08:44
pubblicato il 04/set/2014 10:06

Delega lavoro, Sacconi: modificare Statuto lavoratori e art.18

"Soluzione non puo' essere piu' arretrata rispetto posizione Renzi" (ASCA) - Roma, 4 set 2014 - Lo Statuto dei lavoratori "va modificato in ogni suo contenuto compreso l'articolo 18". Lo ha affermato il relatore al ddl delega lavoro e presidente della commissione Lavoro del Senato, Maurizio Sacconi, precisando che "la soluzione non potra' essere piu' arretrata rispetto a cio' che ha affermato il presidente del Consiglio e segretario del Pd nell'intervista al Sole24Ore di ieri". "Lo Statuto dei lavoratori - ha spiegato Sacconi - ha 44 anni, e' giunta l'ora di cambiarlo, di cambiare il contratto a tempo indeterminato, che deve rimanere quello piu' utilizzato, ma deve diventare il piu' conveniente possibile per il datore di lavoro, nel rispetto della tutela dei lavoratori". Quindi, ha concluso Sacconi, "bisogna fare una delega ampia".

Gab

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Poste
Poste tutela volontariamente clienti investitori del fondo Irs
Fca
Fca, Berlino: richiamare Jeep Renegade, Fiat 500 e Doblò
Luxottica
Luxottica ed Essilor verso fusione, Luxottica vola in borsa (+13%)
Luxottica
Luxottica si unisce a Essilor, nasce leader prodotti per la vista
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
L'Italia difende Fca dalle accuse tedesche: le sue auto sono in regola
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
A Singapore la gara di Danza del leone, caccia i cattivi spiriti
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Milano Moda Uomo, trionfo di righe e quadri da Missoni
Scienza e Innovazione
Rompicapo galattico per telescopio Hubble
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Milano, ripartono lavori prolungamento M1 fino a Monza Cinisello