domenica 22 gennaio | 16:14
pubblicato il 23/set/2014 17:58

Delega lavoro, Puppato (Pd): rappresentanza lavoratori in cda

Presentato emendamento per esame Aula (ASCA) - Roma, 23 set 2014 - "Ho presentato un emendamento all'articolo 1 del 'Jobs Act' per prevedere la rappresentanza dei lavoratori nei consigli di amministrazione delle aziende con piu' di 50 dipendenti, una misura gia' prevista in Germania". Lo dice la senatrice del Pd Laura Puppato.

"La legge delega - afferma Puppato - disegna una riforma rilevante e complessiva del lavoro, in cui la flessibilita' viene accompagnata dall'estensione dei diritti con copertura universale. Per rinnovare efficacemente ed equilibrare pienamente il rapporto tra lavoratori e imprese, e' necessario prevedere la rappresentanza delle maestranze negli organi decisionali delle grandi aziende". "Il 'Jobs Act' e' una riforma profonda del rapporto tra lavoratori e imprese che supera definitivamente il conflitto duale e ideologico - prosegue Laura Puppato - In questo contesto e con queste premesse la condivisione o almeno la trasparenza nelle scelte prevede una piu' ampia partecipazione dei lavoratori alla gestione delle grandi imprese industriali, attraverso una rappresentanza nei Cda".

Cos

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4