giovedì 23 febbraio | 08:58
pubblicato il 18/set/2014 16:45

Delega lavoro, Poletti: soddisfatto consenso pieno maggioranza

(ASCA) - Roma, 18 set 2014 - Dopo il via libera della commissione Lavoro del Senato alla delega sul mercato del lavoro, il ministro Giualino Poletti, ha espresso la sua soddisfazione, in particolare sul "consenso pieno della maggioranza" sull'emendamento del governo che punta a introdurre il contratto a tutele crescenti e apre la strada a modifiche dello Statuto dei lavoratori. "Sono davvero soddisfatto per l'approvazione della delega, giunta a conclusione di un lavoro efficace e positivo svolto dalla commissione Lavoro del Senato che ha consentito di apportare miglioramenti su punti significativi del provvedimento. E' sicuramente apprezzabile - ha sototlineato Poletti - che anche l'articolo 4, nella nuova formulazione proposta dal governo, abbia raccolto il consenso pieno della maggioranza". "Il positivo lavoro della commissione - ha concluso - consente ora il passaggio alla discussione in Aula secondo i tempi previsti". Cos

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mps
Mps, Pagani: ancora qualche settimana con Ue, siamo positivi
Alitalia
Alitalia, Uilt: pronti a nuovi scioperi, domani confermato
Alitalia
Alitalia, domani sciopero di 4 ore. Sindacati pronti a nuovi stop
Intesa Sp
Intesa Sp, Gros-Pietro: Generali non ha chiesto ingresso in Cda
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
150 ettari oliveto sul mare a Menfi, prende vita progetto Planeta
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Una legge per istituire la Giornata del risparmio energetico
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
A Tallinn in Estonia un robot fattorino fa consegne a domicilio
TechnoFun
La Cina leader nel mondo delle app per abbellire i selfie
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech