sabato 03 dicembre | 17:12
pubblicato il 18/set/2014 15:03

Delega lavoro, Poletti: no correzioni, fiducioso ok parlamento

Da partiti maggioranza no sub-emendamenti. Ora deciderà l'Aula

Delega lavoro, Poletti: no correzioni, fiducioso ok parlamento

Roma, (askanews) - Il governo non farà alcuna correzione al testo dell'emendamento al ddl delega sul lavoro, depositato ieri in Senato, sul quale il Pd si è spaccato. Lo ha riferito il ministro del Lavoro, Giuliano Poletti, dichiarandosi "fiducioso" sul via libera del parlamento. "Non è previsto che facciamo correzioni sul testo. Adesso c'è il lavoro parlamentare e il parlamento farà la propria parte", ha detto il ministro."Dal punto di vista del governo così come abbiamo depositato la delega abbiamo depositato l'emendamento perché questa è la posizione del governo - ha sottolineato Poletti -. Il Parlamento farà la propria parte come ha fatto finora. La commissione Lavoro ha già all'ordine del giorno la discussione sul testo ed è del tutto presumibile che nell'arco di questi giorni la commissione licenzi il testo e a quel punto andrà in aula e sarà l'aula a decidere".

Gli articoli più letti
Mps
Mps, adesioni a conversione bond superano 1 miliardo
Ilva
Ilva, accordo con la famiglia Riva: disponibili oltre 1,3 mld
Altre sezioni
Salute e Benessere
Disturbi del sonno? 10 regole ambientali per dormire meglio
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari