domenica 04 dicembre | 03:07
pubblicato il 17/set/2014 14:24

Delega lavoro, Damiano: emendamento governo non esclude reintegro

Si stanno facendo letture di comodo, prosegue difesa art.18 (ASCA) - Roma, 17 set 2014 - La battaglia per la difesa dell'articolo 18 continua. Ad assicurarlo il presidente della commissione Lavoro della Camera, Cesare Damiano (Pd), in merito all'emendamento del governo alla delega sul mercato del lavoro che, afferma Damiano, "lascia aperte molte interpretazioni" e la "destra" ne sta facendo una lettura di "comodo". "La delega sul lavoro andra' definita con i decreti attuativi.

L'emendamento del governo - sottolinea Damiano - lascia aperte molte interpretazioni e chiarisce alcuni contenuti". La "nostra battaglia continuera' sui capisaldi essenziali: la contrarieta' ad una revisione radicale allo Statuto dei lavoratori, in linea con l'emendamento del governo; la difesa dell'articolo 18 per i nuovi occupati, assumendo come riferimento il 'modello tedesco' che prevede la reintegrazione del lavoratore".

(segue) Cos

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Energia
Elettricità, Cgia: per piccole imprese la più cara in Eurozona
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari