domenica 19 febbraio | 13:13
pubblicato il 11/apr/2013 12:00

Def/Con o senza Imu possibili manovre correttive fra 2015 e 2017

Se Imu non confermata 15 mld in 2015, 20 mld 2016 e 25 mld 2017

Def/Con o senza Imu possibili manovre correttive fra 2015 e 2017

Roma, 11 apr. (askanews) - Con o senza Imu da 2015 l'Italia dovrà fare ricorso a manovre correttive per rispettare il pareggio di bilancio. Infatti, anche se il nuovo regime 'sperimentale' Imu sarà confermato dopo il 2014 sarà necessaria una correzione dei conti nel periodo 2015-2017. E' quanto emerge dal Documento di economia e finanza pubblicato sul sito del Tesoro. In pratica, se i futuri governi non confermeranno la nuova imposta sulla prima casa senza individuare delle compensazioni la manovra ammonterà a 15 miliardi nel 2015, a 20 miliardi nel 2016 e a 25 miliardi nel 2017. Tuttavia, dal documento emerge che anche qualora l'Imu venisse prorogata così com'è si dovrà comunque ricorrere a una correzione pari a 3,3 miliardi nel 2015, 6,9 nel 2016 e 10,7 nel 2017.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pensioni
Pensioni, Boeri: sistema sostenibile, altri vorrebbero copiarlo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia