domenica 04 dicembre | 21:46
pubblicato il 11/apr/2013 12:00

Def/Con o senza Imu possibili manovre correttive fra 2015 e 2017

Se Imu non confermata 15 mld in 2015, 20 mld 2016 e 25 mld 2017

Def/Con o senza Imu possibili manovre correttive fra 2015 e 2017

Roma, 11 apr. (askanews) - Con o senza Imu da 2015 l'Italia dovrà fare ricorso a manovre correttive per rispettare il pareggio di bilancio. Infatti, anche se il nuovo regime 'sperimentale' Imu sarà confermato dopo il 2014 sarà necessaria una correzione dei conti nel periodo 2015-2017. E' quanto emerge dal Documento di economia e finanza pubblicato sul sito del Tesoro. In pratica, se i futuri governi non confermeranno la nuova imposta sulla prima casa senza individuare delle compensazioni la manovra ammonterà a 15 miliardi nel 2015, a 20 miliardi nel 2016 e a 25 miliardi nel 2017. Tuttavia, dal documento emerge che anche qualora l'Imu venisse prorogata così com'è si dovrà comunque ricorrere a una correzione pari a 3,3 miliardi nel 2015, 6,9 nel 2016 e 10,7 nel 2017.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari