domenica 19 febbraio | 16:10
pubblicato il 18/apr/2015 11:49

Def, Poletti: tesoretto andrà per le fasce più deboli

Non ancora definite le forme

Def, Poletti: tesoretto andrà per le fasce più deboli

Bologna, 18 apr. (askanews) - Il tesoretto previsto nel Def andrà per interventi a sostegno delle fasce più deboli. Lo ha ribadito il ministro del Lavoro, Giuliano Poletti, ricordando a margine di un convegno di Carisbo Intesa Sanpaolo a Bologna che "le forme" di questi interventi "non sono ancora definite".

"Oggi non lo sappiamo" dove verrà impiegato il tesoretto "nel senso che il presidente del Consiglio ha detto molto chiaramente che nelle prossime settimane discuteremo collegialmente come Consiglio dei ministri su che cosa fare - ha spiegato Poletti -. Un orientamento sul piano generale l'abbiamo dichiarato che è quello di intervenire nei confronti delle fasce più deboli, la parte che è stata socialmente più pesantemente colpita dalla crisi sulla quale fino ad ora non siamo riusciti a fare interventi adeguati".

"Ne abbiamo l'esigenza - ha aggiunto - credo che le forme attraverso le quali faremo questo intervento non sono definite ma questo è un orientamento che è già stato, in qualche misura, identificato".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia