martedì 17 gennaio | 18:38
pubblicato il 18/set/2015 20:26

Def, Pil 2015 sale allo 0,9%, nel 2016 a 1,6%

Deficit 2016 sale al 2,2%, margine flessibilità di 0,4%

Def, Pil 2015 sale allo 0,9%, nel 2016 a 1,6%

Roma, 18 set. (askanews) - Migliorano le previsioni di crescita per l'economia italiana. Il Pil 2015 salirà allo 0,9% dallo 0,7% delle precedenti stime, mentre nel 2016 salirà all'1,6% dal vecchio 1,4%. E' quanto prevede la Nota di aggiornamento al Def esaminato dal Consiglio dei ministri.

Il deficit/Pil programmatico del 2016 salirà al 2,2% rispetto alla precedente previsione dell'1,8% consentendo al governo di beneficiare di un nuovo margine di flessibilità pari allo 0,4%, cioè 6,4 miliardi. Complessivamente, considerando anche lo 0,4% già contabilizzato nel Def di aprile, l'effetto della manovra netta sarà pari allo 0,8% del Pil, 12,8 miliardi.

Aumentano le stime sul debito pubblico italiano, ma dal 2016 si conferma l'inizio della traiettoria in discesa, per la prima volta dal 2007. Il nuovo quadro macroeconomico della Nota di aggiornamento al Def stima per il 2015 un debito in rapporto al Pil al 132,8% e nel 2016 al 131,4%.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Poste
Poste tutela volontariamente clienti investitori del fondo Irs
Auto
Fca, anche a dicembre vendite in Europa meglio del mercato
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Brexit
Brexit, sterlina accelera a 1,2290 dopo le parole di May
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Nel 2016 consumi alimentari fuori casa +1,1%, domestici -0,1%
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Moda, nasce Brandamour, nuovo polo del lusso Made in Italy
Scienza e Innovazione
Nell'Universo ci sono almeno due trilioni di galassie
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Dal 26 marzo al via i nuovi voli da Milano-Malpensa