lunedì 05 dicembre | 18:01
pubblicato il 12/apr/2013 19:16

Def: Passera, conti in equilibrio con applicazione documento. No manovra

(ASCA) - Torino, 12 apr - Applicando alla lettera quanto deciso con il Def i conti sono in equilibrio rispetto agli obiettivi europei. E' quanto ha sottolineato il ministro dello sviluppo economico Corrado Passera a margine del convegno di Piccola industria di Confindustria a Torino, rispondendo alla domanda se fosse necessaria una nuova manovra.

''Il Def - ha detto Passera - dimostra che applicando alla lettera senza modifiche quanto deciso i conti del nostro paese sono strutturalmente in equilibrio rispetto agli obiettivi europei, dopo di che di qui in avanti la politica puo' dire voglio fare delle cose diverse, voglio introdurre certi investimenti, modificare certi costi, voglio apportare cambiamenti. Se questo dovesse essere - ha aggiunto Passera - rispetto alle spese in eccesso dovra' esserci il collegamento con altre misure''.

eg/rf/ss

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Ferrero
Ferrero si 'mangia' i biscotti belgi Delacre
Titoli di Stato
Il rendimento del Btp 10 anni torna sopra il 2%
Cambi
Cambi, euro in calo sul dollaro ai minimi da 21 mesi
Fs
Antitrust: indagini su Trenitalia e Ntv per pratiche scorrette
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Festa a Roma con Heinz Beck per i 30 anni del Gambero Rosso
Turismo
Eden Travel Group, il SalvaVacanza spinge l'advance booking
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Accordo Altec-Virgin Galactic: l'Italia avrà il suo spazioporto
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari