mercoledì 07 dicembre | 17:12
pubblicato il 23/set/2013 16:14

Def: Cgil, in Nota aggiornamento inesorabile taglio spesa sanitaria

(ASCA) - Roma, 23 set - ''Bisogna fermare tagli e ticket e considerare la sanita' e il sociale preziosi investimenti per garantire diritti, creare buona occupazione e sostenere la ripresa economica''. Lo afferma in una nota il segretario confederale della Cgil, Vera Lamonica, sottolineando che la Nota di aggiornamento del Def prevede per i prossimi anni ''una progressiva ma inesorabile riduzione della spesa sanitaria in rapporto al Pil che passerebbe dall'attuale 7,1% al 6,7% nel 2017''.

Per il sindacalista, ''bisogna fermare tagli e ticket e considerare la sanita' e il sociale preziosi investimenti, per garantire diritti, creare buona occupazione e sostenere la ripresa economica''.

com-drc/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mps
Mps: domani Cda dopo incontro Bce. Sale ipotesi intervento Stato
Mps
Mps: Vigilanza Bce studia proroga fino a 31 gennaio
Bce
Il direttorio Bce decide giovedì su proroga al piano di stimoli
Banche
Ue multa Agricole, Hsbc e JPMorgan su cartello Euribor: 485 mln
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni