lunedì 23 gennaio | 10:18
pubblicato il 14/mag/2014 11:31

Debito pubblico record a marzo a 2.120 mld

Banca d'Italia: le entrate salgono del 5,8%, a 27,6 mld

Debito pubblico record a marzo a 2.120 mld

Roma, (askanews) - Debito pubblico record a marzo e aumento delle entrate tributarie. Secondo i dati della Banca d'Italia, il debito delle Amministrazioni pubbliche è salito in marzo di 12,8 miliardi, raggiungendo un nuovo massimo a 2.120 miliardi mentre le entrate sono salite del 5,8% a 27,6 miliardi.L'incremento del debito pubblico, stando ai dati, è stato inferiore al fabbisogno delle Amministrazioni pubbliche (17,8 miliardi). Il debito delle Amministrazioni centrali è aumentato di 13,6 miliardi, quello delle Amministrazioni locali è diminuito di 0,9 miliardi e quello degli Enti di previdenza è aumentato di 0,1 miliardi.Le entrate, tenendo conto di una disomogeneità nella contabilizzazione di alcuni incassi, sono state solo lievemente superiori a quelle dello scorso anno, spiega la Banca d'Italia.

Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4