domenica 26 febbraio | 18:19
pubblicato il 13/ago/2014 11:57

Debiti PA: dal Mef nuova tranche agli enti locali

(ASCA) - Roma, 13 ago 2014 - Gli enti locali possono fare richiesta di anticipazioni di liquidita' per il pagamento dei debiti pregressi accedendo alla ulteriore tranche di risorse (3 miliardi di euro per il 2014) loro riservata dal Decreto Ministeriale del 15 luglio 2014 (ai sensi dell'articolo 32 del DL n. 66/2014). Tali risorse - infirma un comunicato - sono finalizzate allo smaltimento dei debiti certi, liquidi ed esigibili maturati al 31 dicembre 2013. La Corte dei Conti l'11 agosto scorso ha registrato il decreto del Direttore Generale del Tesoro di approvazione del Terzo Atto Aggiuntivo all'Addendum alla Convenzione Mef/Cassa Depositi e Prestiti, che fissa i criteri e le modalita' di accesso da parte degli enti locali interessati, e dello schema di contratto tipo di anticipazione. Gli enti locali interessati devono presentare domanda entro il 15 settembre 2014.

Il documento e i relativi allegati (domanda di anticipazione, schema di contratto tipo di anticipazione e schema certificazione pagamento debiti) sono pubblicati sul sito web debitipa.mef.gov.it alla voce ''atti e documentazione'.

red/did/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Lavoro
Lavoro, Renzi: rivoluzionerò welfare con lavoro di cittadinanza
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech