sabato 03 dicembre | 01:41
pubblicato il 13/ago/2014 11:57

Debiti PA: dal Mef nuova tranche agli enti locali

(ASCA) - Roma, 13 ago 2014 - Gli enti locali possono fare richiesta di anticipazioni di liquidita' per il pagamento dei debiti pregressi accedendo alla ulteriore tranche di risorse (3 miliardi di euro per il 2014) loro riservata dal Decreto Ministeriale del 15 luglio 2014 (ai sensi dell'articolo 32 del DL n. 66/2014). Tali risorse - infirma un comunicato - sono finalizzate allo smaltimento dei debiti certi, liquidi ed esigibili maturati al 31 dicembre 2013. La Corte dei Conti l'11 agosto scorso ha registrato il decreto del Direttore Generale del Tesoro di approvazione del Terzo Atto Aggiuntivo all'Addendum alla Convenzione Mef/Cassa Depositi e Prestiti, che fissa i criteri e le modalita' di accesso da parte degli enti locali interessati, e dello schema di contratto tipo di anticipazione. Gli enti locali interessati devono presentare domanda entro il 15 settembre 2014.

Il documento e i relativi allegati (domanda di anticipazione, schema di contratto tipo di anticipazione e schema certificazione pagamento debiti) sono pubblicati sul sito web debitipa.mef.gov.it alla voce ''atti e documentazione'.

red/did/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Banche
Banche: stop Consiglio Stato a riforma popolari, rinvio Consulta
Mps
Mps, adesioni a conversione bond superano 1 miliardo
Italia-Russia
Putin a Pietroburgo inaugura alta velocità, dopo visita Renzi
Eni
Eni: cessato allarme incendio nella raffineria di Sannazzaro
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari