domenica 04 dicembre | 01:29
pubblicato il 10/apr/2014 18:51

De Tomaso: Regione Piemonte conferma manifestazione di interesse

(ASCA)- Torino, 10 apr 2014 - Qualche timida schiarita nella vertenza De Tomaso, che interessa oltre 900 lavoratori dell'area torinese tutt'ora in cassa integrazione. Oggi la Regione Piemonte ha comunicato alle organizzazioni sindacali che c'e' stata una manifestazione di interesse da parte di un gruppo imprenditoriale che intende presentare la prossima settimana una bozza di piano industriale per il rilevamento dell'azienda dichiarata fallita. ''Speriamo che sia piu' di un semplice segnale - sottolinea il Segretario regionale della Fismic, Vincenzo Aragona -. Non possiamo dimenticare che la cassa per i lavoratori scadra' il 4 maggio e quindi il tempo a disposizione si sta accorciando. Ora, se ci sara' un piano industriale serio e attendibile, occorrera' agire in fretta''.

com/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Energia
Elettricità, Cgia: per piccole imprese la più cara in Eurozona
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari