giovedì 23 febbraio | 22:03
pubblicato il 22/set/2014 13:16

De Albertis (Ance): per il dopo Expo prospettive molto critiche

"Futuro preoccupa, chiediamo piano strategico di lungo periodo" (ASCA) - Milano, 22 set 2014 - "Le prospettive per il dopo Expo sono molto critiche. Negli ultimi anni il nostro territorio ha visto una pesante crisi nel mercato privato ed e' stato invece interessato da consistenti investimenti in lavori pubblici, ma l'indotto non e' rimasto alla nostra economia". Lo ha detto Claudio De Albertis, presidente di Assimpredil Ance aprendo i lavori dell'Assemblea annuale dell'Associazione, che raggruppa le imprese di costruzione delle province di Milano, Lodi, Monza e Brianza.

"Siamo preoccupati - ha proseguito De Albertis - per il futuro del dopo Expo: se passasse una visione miope di disinvestimento in questo territorio l'area metropolitana ridurrebbe fortemente la sua attrattivita' e la sua concorrenzialita', ma il Paese perderebbe la sua locomotiva economica". Occorre quindi denunciare "con forza questo rischio".

I costruttori chiedono un piano strategico che affronti tutti gli aspetti in una visione generale di medio e lungo periodo: un "vero Piano Industriale Paese di settore". Lo hanno fatto Germania, Francia, Gran Bretagna: e noi? "L'Italia, purtroppo, non ancora", ha osservato De Albertis.(Segue)

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
P.A.
P.A., Madia: pronti a riavviare percorso per rinnovo contratto
Mps
Mps, Ft: Bruxelles e Bce divise sul salvataggio
P.A.
P.A., Madia: ok a ultimi cinque decreti, completata la riforma
Peugeot
Peugeot, Tavares: con Opel creiamo un campione europeo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech